domenica 23 giugno 2013

Confettura di fragole aromatizzata alla vaniglia

page

Ciao ragazze/i,

come avrete capito oggi vi voglio mostrare la ricetta della confettura di fragole; nulla di originale ma io l’adoro.

Devo essere sincera, fino a pochi mesi fa non mi piaceva molto la confettura poi ho preparato a casa la marmellata di arance con le scorze ed ho cambiato idea…mamma mia unaltro mondo, da quel momento mi sono un pò fissata A bocca aperta.

Bando alle ciance passiamo alla ricetta.

Ingredienti:

1 kg di fragole (possibilmente biologiche);

500 g di zucchero;

1 bacca di vaniglia.

+

barattoli e coperchi (i coperchi è meglio cambiarli dopo 2-3 volte altrimenti si corre il rischio che non si formi il sottovuoto)

 

Preparazione:

Come prima cosa sterilizziamo i barattoli (questo passaggio è importantissimo) :

In una pentola mettete i barattoli con l’apertura verso l’alto, mettendo dei strofinacci tra i barattoli, inserite anche i coperchi e coprite abbondantemente di acqua (io inserisco anche la pinza che mi servirà per prendere i barattoli dall’acqua ed il mestolo).

Mi raccomando l’acqua deve essere abbondante perchè durante la sterilizzazione evaporerà e non sarà possibile aggiungerne altra.

Portate a bollore e, dal bollore, lasciate andare per almeno 30 minuti, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

Con la pinza togliete i barattoli ed i coperchi dall’acqua e metteteli sopra uno strofinaccio ben pulito ad asciugare(i barattoli io li appoggio non con l’apertura in basso ma “seduta” altrimenti si forma la condensa all’interno), mi raccomando devono essere ben asciutti.

Nel frattempo pulite per bene le fragole (io uso acqua e bicarbonato), tagliate le fragole a pezzettini ed inseritela nel tegame, unite lo zucchero, mescolate bene quindi trasferite sul fuoco, a questo punto unite anche la bacca di vaniglia aperta.

Portate a bollore e lasciate sobbollire, mescolando spesso, fino a quando la confettura non raggiunge la giusta consistenza.

Per capire se la confettura ha raggiunto la giusta consistenza fate la prova del piattino:

quando la confettura cuoce da 5 minuti mettete nel congelatore un piattino, dopo 15 minuti togliete il piattino e metteteci una goccia di confettura ed inclinate il piattino, se la confettura scende troppo velocemente continuate la cottura per altri 5 minuti (e dopo rifate la prova del piattino) se scende con difficoltà la confettura è pronta.

Con il mestolo trasferite nel barattoli (togliendo la bacca di vaniglia), lasciando solo 1 cm di spazio, chiudete benissimo con i coperchi e capovolgeteli in modo che si formi il sottovuoto; lasciate capovolti per 24 ore, a questo punto controllate se si è formato il sottovuoto premendo sul coperchio.

102

 31

64

  Il piattino è della Green Gate

Print Friendly and PDF
:) :( ;) :D ;;-) :-/ :x :P :-* =(( :-O X( :7 B-) :-S #:-S 7:) :(( :)) :| /:) =)) O:-) :-B =; :-c :)] ~X( :-h :-t 8-7 I-) 8-| L-) :-a :-$ [-( :O) 8- 2:-P (:| =P~ #-o =D7 :-SS @-) :^o :-w 7:P 2):) X_X :!! \m/ :-q :-bd ^#(^ :ar!

6 commenti:

  1. ottima....!!! anch'io la faccio così ed è sempre un successo!!!
    brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Mimma, già il successo è assicurato

      Elimina
  2. che darei per assaggiarlaaaaaaaaaa!!

    RispondiElimina

Ciao ragazze/i,
ho adottato la moderazione dei commenti perchè, purtroppo, stavo ricevendo tantissimi commenti spam.
Nessun commento però verrà censurato, toglierò soltanto gli spam.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Licenza Creative Commons
Dolce Aroma by Rosalba P. is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.blogger.com/profile/12709549639805159819.