domenica 10 febbraio 2013

Culurgionis de mendula

page
 In corner riesco a farvi vedere questo dolce che ho preparato per Carnevale;
Si tratta di un dolce sardo meraviglioso con quel ripieno di mandorle.
La ricetta l’ho presa dal blog My art io ho soltanto fatto alcune modifiche.
 Ingredienti per circa 40 culurgionis (la ricetta diceva 80 ma dipende da quanto lì facciamo grandi)
Per la pasta:
440 gr di farina 00,
60 gr di semola rimacinata,
4 uova (io ho usato le uova de Le naturelle),
40 gr di strutto (io ho usato la margarina),
1/4 di bicchiere di vernaccia (io ho usato il Prosecco superiore DOCG Cuvée superiore Carpenè Malvolti),
1 pizzico di sale .
Per il ripieno*:
450 gr di mandorle leggermente tostate e tritate finemente,
450 gr di zucchero,
150 gr di acqua,
la scorza grattata di 3 limoni (io ho usato 2 cucchiaini di scorza essiccata e tritata di mandarini),
1/2 cucchiaino di essenza di mandorla amara,
1 cucchiaio di maraschino (io ho usato l’amaretto di saronno).
Inoltre:
abbondante olio di semi,
zucchero a velo.

* il ripieno risultato era troppo quindi preparatene metà (io ho preparato una crostata...prossimamente su questi schermi). 

Preparazione
Per il ripieno:
In una casseruola mettete lo zucchero, l’acqua, l’essenza di mandorle, il maraschino, la scorza di limone e portate a bollore;
unite la farina di mandorle, mescolate bene e lasciate cuocere per 7-10 minuti senza smettere di mescolare (il liquido dovrà evaporare quasi del tutto);
spegnete e lasciate raffreddare per bene.
Per la pasta:
impastate tutti gli ingredienti formando una pasta soda, avvolgetela in della pellicola e trasferite in frigo per 1 ora.
Tirate la pasta abbastanza sottili e adagiate delle pallini di ripieno ben distanziate tra di loro, ripiegate la pasta, dopo averla inumidita, fate uscire tutta l’aria e ricavate i ravioli (oppure, come me, usate i raviolatori che si usano per preparare la pasta).
In una casseruola portate a temperatura l’olio e friggete i ravioli, quando sono ben dorati scolateli e lasciateli asciugare sopra carta assorbente quindi cospargete di zucchero a velo.
30
40
100
120
Print Friendly and PDF
:) :( ;) :D ;;-) :-/ :x :P :-* =(( :-O X( :7 B-) :-S #:-S 7:) :(( :)) :| /:) =)) O:-) :-B =; :-c :)] ~X( :-h :-t 8-7 I-) 8-| L-) :-a :-$ [-( :O) 8- 2:-P (:| =P~ #-o =D7 :-SS @-) :^o :-w 7:P 2):) X_X :!! \m/ :-q :-bd ^#(^ :ar!

7 commenti:

  1. sono una delizia, adoro i dolci alle mandorle.
    baci

    RispondiElimina
  2. che buoniiiiiiiiii!!! posso uno???

    RispondiElimina
  3. Devono essere buonissimi......ciao cara amica!!!!

    RispondiElimina
  4. cara rosalba,questi devono essere davvero molto molto buoni!
    sara' che a me piacciono tanto le mandorle!

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo questi dolci ma devono essere buonissimi, ciao!

    RispondiElimina

Ciao ragazze/i,
ho adottato la moderazione dei commenti perchè, purtroppo, stavo ricevendo tantissimi commenti spam.
Nessun commento però verrà censurato, toglierò soltanto gli spam.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Licenza Creative Commons
Dolce Aroma by Rosalba P. is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.blogger.com/profile/12709549639805159819.